Sprigiona le tue
capacità superiori

Liberati dalle cattive abitudini
Vivi una vita di successi!

Molto meglio l'ipnosi
Scopri il Software Rivoluzionario Che
Automaticamente Riprogrammerà
La Tua Mente e il Tuo Corpo.
Mandando Migliaia Di
Affermazioni Positive

Direttamente al Tuo Cervello.
VELOCE E SEMPLICE.
Immagina di Raggiungere
Tutti i Tuoi Obiettivi Adesso,
Premendo un Tasto Del Tuo PC

Categorie

open all | close all

Il “Pensiero Positivo”

Ricevi GRATIS
il CORSO di
PENSIERO POSITIVO

Compila Solo con
Nome ed E-mail

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Il Codice della Guarigione di Alexander Loyd e Ben Johnson

Il potere dell’EFT

Abundantia

Mente – Corpo – Spirito

ben2
Macrolibrarsi.it presenta il DVD: Il Potere di Meditare degli Angeli
Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Earthing - A Piedi Nudi di Clinton Ober, Stephen T. Sinatra e Martin Zucker

Felicità

Tu sei felice?

Ma come prima cosa sai che cos’è la felicità?

 Sai discernere la felicità dal piacere?

Queste le domande che ti rivolgo e che mi sono posto moti anni fa prima di iniziare a meditare.

Tutti aspiriamo alla felicità e credo sia umano tale desiderio.

Un semplice strumento a portata di mano che ti può indicare la strada verso la felicità è la semplice domanda da porsi per ogni scelta che si compie: mi darà la felicità?

Si, ogni tua scelta ha bisogno di un presupposto per compierla e nel porti tale domanda puoi scegliere meglio.

Forse non lo sai ma chiunque ha a propria disposizione uno strumento molto importante e funzionale, soprattutto dotato di una plasticità inverosimile. Sto parlando del cervello, infatti sono stati compiuti molte ricerche a riguardo ed è stato constatato scientificamente che l‘uomo può cambiare le connessioni neuronali che determinano i nostri comportamenti ed emozioni. Basta un poco di disciplina e determinazione, immettere nuovi input attraverso i pensieri e le emozioni così da permettere la formazioni di nuovi circuiti neuronali.

Ti faccio un esempio, se continui ogni giorno a pensare che sarai un fallito e non riuscirai ad essere felice, o ti induci sensi di colpa per errori che fai, il cervello costruisce le connessioni funzionali ad i tuoi pensieri ed il risultato sarà che inizierai a comportarti come un fallito, cioè compierai azioni che ti conducono verso il fallimento.

Se ogni giorni inizi ad apprezzare quello che fai ed inizi a pensare che sei felice, allora dopo qualche tempo inizierai a generare emozioni e pensieri positivi che indurranno il cervello a farti compiere azioni che ti rendono felice.

Credo che ognuno ha assunto delle abitudini e credo che siano giuste, o meglio attinenti al suo stato, magari c’è chi dorme nove ore, mentre c’è che ne dorme 4 o 5 a notte. Di fronte a tali differenze di solito viene detto che dipende dall’organismo, invece io credo che dipenda dalla disciplina mentale. Molti anni fa dormivo nove ore, mentre attualmente posso dormire anche 5 ore e durante il giorno non sono affatto stanco.

Se desideri raggiungere la felicità hai bisogno di costruirla. Come prima cosa ti consiglio di imparare a meditare, in quanto tale pratica rappresenta una buona disciplina per la mente. Medita ogni giorno anche solo 30 minuti e poi comincia la tua giornata con gioia ed entusiasmo.

Inoltre cerca di distinguere il piacere dalla felicità, il primo è solo un costrutto sostitutivo del secondo e quindi induce solo piacere fisico. La felicità invece è uno stato della mente, un vissuto esistenziale. Anche se hai problemi nella tua quotidianità non sarai esente dalla felicità.

Cerca di eliminare gli ostacoli di base come rabbia, odio, disprezzo, vergogna ed inizia ad apprezzare te stesso per quello che sei. Impara a riconoscere i tuoi limiti, i pensieri negativi e le emozioni limitanti. Nel momento in cui li riconosci puoi benissimo invertire la direzione e sostituirli.

Se ti scopri che stai giudicando una persona che non conosci, fermati e pensa ad altro o pensa che sarebbe interessante conoscere quella persona, avvicinati e mostrati gentile. Se accetti di adottare un ottica diversa, sarai in grado di isolare le caratteristiche personali che cerchi di eliminare, così avrai la possibilità di riconoscerle e con il tempo eliminarle.

Spesso quando organizzo seminari di meditazione incontro gente scoraggiata e sfiduciata che non crede alle proprie potenzialità di cambiare. Di solito mi piace ripetere più volte che se continuano ad avere gli stessi pensieri non potranno mai cambiare e gli consiglio ad ognuno di loro degli espedienti attinenti al loro modo di essere. Magari un metodo va bene per uno ma non funziona per un altro.

Credo che la felicità è un movimento o forma di energia che chiunque può attivare dentro di sé.

Tratto da: miglioriamociadesso.com

Domanda: Che cosa provoca la mia paura?

Abraham: La paura è quella sensazione, quell’emozione che è presente in voi quando avete sia un desiderio sia una convinzione che lo contraddice. La paura è la risposta al vostro stato vibrazionale. Voi siete esseri che vibrano e in ogni momento state emettendo un segnale. La vostra vibrazione può essere chiamata pensiero, memoria, fantasia, immaginazione o può essere chiamata Energia.

In altre parole, la vostra vibrazione può essere così: “ Mentre sono nel mio presente e penso al presente, al futuro o al passato – tutto quello è un pensiero. Qualsiasi cosa io sto percependo mi fa emettere una vibrazione e quella vibrazione viene risposta o meglio corrisposta da Tutto-Ciò-che-E’. Così, quando io ho paura, significa che sto avendo un pensiero che voi potreste chiamare desiderio e un pensiero che voi potreste chiamare convinzione che sono in contraddizione”.

La presenza della paura è sempre sintomo di resistenza. La presenza della resistenza significa sempre non permettere all’Energia del desiderio di fluire attraverso di voi – sempre, senza eccezioni.

Lo stesso vale per la confusione, la vulnerabilità, la rabbia, disistima e per il senso di colpa. Tutte le emozioni negative significano la stessa cosa. Voi le chiamate in modo diverso perché loro giocano in modo diverso nella vostra esperienza – ma tutte significano la stessa cosa.

La vibrazione della paura è di solito una vibrazione molto forte e di solito sta a significare che c’è la presenza di un forte desiderio dentro di voi.

Spesso quando avete paura è perché avete una convinzione che contraddice degli elementi base della vostra stessa natura……voi non sarete mai in un posto dove non sentirete un’emozione negativa, e non vorremmo mai che voi foste in quel posto, perché sarebbe come rendere insensibili le vostre dita cosicché non possiate farvi male con qualcosa di molto caldo o tagliente. Voi potreste dire: “ Ma è molto meglio ora che posso sbattere le mie mani qua e là senza farmi male. Ora posso anche incastrare le dita nello sportello della macchina, non ha importanza, non mi secca più dato che non mi fa male!”. Noi vi diciamo che non sarebbe buono per le vostre dita che presto sarebbero piatte, rovinate, e le mani sarebbero tutte molli. Voi avrete distrutto le vostre mani, anche se era senza dolore.

Ecco quello che la paura è.

Niente paura Luciano Ligabue

Estratto dal seminario di Syracuse, NY, !6/10/1999 ~ Traduzione: Mariu

Se volete potete distribuire liberamente questo testo, in maniera non commerciale e gratuitamente, conservandone l’integrità, comprese queste note, i nomi degli autori ed il link http://leggedattrazione.com

Affermazioni Subliminali
Trasforma la tua vita!
Usando Semplicemente il
Tuo PC

www.mindzoom.net

La “Psico Meditazione”

Subito per Te, una incredibile Meditazione"

Compila solo con
Nome ed Email

Per i Bambini

Macrolibrarsi.it presenta: The Opus: PORTA LÀ DOVE TUTTO È REALMENTE POSSIBILE...

Macrolibrarsi.it presenta il DVD: Discover the Gift

Meditazione Guidata

banner6mod

Libri consigliati

Macrolibrarsi.it presenta: Arriva in Italia la trilogia del Transurfing - Lo spazio delle varianti

Solo per i Ns. Lettori

macrolibrarsi un circuito per lettori senza limiti